In bocca al lupo. E pure all’orso. Ma a crepare non ci pensano proprio

“Come ho sempre detto i lupi e gli orsi non si toccano: pronto il Piano Lupo che in questi giorni ho condiviso anche con i presidenti delle Province autonome di Trento e Bolzano. 23 punti per gestire la convivenza e mitigarne gli effetti senza abbattimenti”. Così il ministro dell’Ambiente Sergio Costa in un tweet. 

In un post sul proprio profilo Facebook, Costa ribadisce: “L’ho sempre detto e lo ripeto: lupi e orsi non si uccidono” e spiega più ampiamente: “Sto tornando da due intensi giorni in Trentino Alto Adige, dove ho voluto incontrare i presidenti delle province autonome di Trento e Bolzano. Non è un mistero che abbiamo posizioni lontane, ma non per questo inconciliabili. È proprio questo il lavoro della politica. Un punto deve restare fermo: lupi e orsi non si abbattono! – afferma Costa – Ho detto loro, e ripetuto ai cittadini, che proprio dopo questa mia visita in Trentino depositerò alla conferenza permanente Stato regioni il Piano Lupo, che è stato completato, con il prezioso supporto dell’Ispra”.

Lascia un commento

Your email address will not be published.